Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
OncoGinecologia.net
Reumatologia
OncologiaMedica.net

Terapia a base di Testosterone negli uomini anziani: i benefici sono misti


Uno studio ha mostrato che gli uomini anziani con bassi livelli di testosterone hanno mostrato un miglioramento della densità minerale ossea e della resistenza ossea, così come un miglioramento dell'anemia, dopo un anno di terapia con Testosterone.
La terapia con Testosterone non ha avuto alcun impatto sulla funzione cognitiva, e può peggiorare le placche nelle arterie coronarie.

I risultati di quattro studi sono stati pubblicati su due riviste, JAMA e JAMA Internal Medicine.

Gli studi, conosciuti come TTrials, sono i più grandi studi che hanno esaminato l'efficacia del trattamento con Testosterone negli uomini di 65 anni i cui livelli di testosterone erano bassi a causa dell'età.

A 790 persone è stato applicato quotidianamente sulla pelle un gel a base di Testosterone oppure un placebo.

Dopo 1 anno, sono stati misurati gli effetti del Testosterone su quattro aree: anemia, densità minerale ossea e resistenza ossea, salute cardiovascolare, e funzione cognitiva

I risultati sono stati misti.

Studio anemia: Dopo un anno di trattamento, il 54% degli uomini con anemia inspiegabile e il 52% di quelli con anemia da cause note, hanno presentato aumenti clinicamente significativi dei livelli di emoglobina, rispetto al 15% e al 12%, rispettivamente, di quelli nel gruppo placebo.

Studio metabolismo osseo: Dopo un anno, i partecipanti hanno significativamente aumentato la densità minerale ossea volumetrica, un marker di rischio di frattura, e la resistenza ossea stimata, rispetto ai controlli. Questi risultati erano maggiori a livello della colonna vertebrale rispetto all'anca.

Studio cardiovascolare: Lo studio ha trovato che il volume della placca non-calcificata è aumentato significativamente più nel gruppo Testosterone che nei controlli. La placca è stata misurata mediante arteriografia coronarica con tomografica computerizzata.

Studio funzione cognitiva: Dopo un anno, non è stato riscontrato alcun cambiamento significativo sia nel gruppo trattamento sia nel gruppo placebo riguardo alla funzione cognitiva, misurata come memoria verbale, memoria visiva, funzione esecutiva, e capacità spaziale

Questi risultati rappresentano i dati della seconda serie di studi a lungo termine TTrials, che hanno dimostrato il beneficio della terapia con Testosterone sulla funzione sessuale negli uomini anziani con bassi livelli di testosterone in un rapporto pubblicato nel 2016.

Gli studi più recenti hanno dimostrato che la somministrazione di Testosterone per la ridotta funzione sessuale agli uomini con bassi livelli sierici di testosterone, possono fornire alcuni vantaggi aggiuntivi sui livelli di emoglobina e sulla densità ossea.
La somministrazione di Testosterone ha invece effetti negativi a livello cardiovascolare.

Uno studio di più ampie dimensioni e di maggiore durata è necessario per determinare il significato clinico di questi risultati.

Gli studi TTrials sono stati condotti in 12 Centri medici, oltre alla Yale University, tra cui: Albert Einstein College of Medicine, Baylor College of Medicine, Brigham and Women Hospital, Harbor-UCLA Medical Center, University of Alabama a Birmingham, Northwestern University Feinberg School of Medicine, Puget Sound Health Care System, University of California San Diego School of Medicine, University of Florida School of Medicine, University of Minnesota School of Medicine, University of Pennsylvania, e University of Pittsburgh School of Public Health.

Gli studi sono stati finanziati principalmente dal National Institute on Aging, parte dei National Institutes of Health ( NIH ). ( Xagena )

Fonte: Yale University 2017

XagenaHeadlines2017



Indietro