Vertigini
Alliance Cicatrici
Forum Infettivologico
Xagena Newsletter

La terapia mirata con DZD9008 per il cancro al polmone non-a-piccole-cellule sembra sicura ed efficace nel sottogruppo con mutazione di EGFR


DZD9008, una terapia mirata per il cancro polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) con mutazione di inserzione dell'esone 20 di EGFR, è apparso sicuro ed efficace.

Un totale di 97 pazienti, affetti da tumore NSCLC e mutazioni EGFR o HER2, sono stati trattati con DZD9008 una volta al giorno a dosi comprese tra 50 mg e 400 mg.
La maggior parte dei pazienti ( n = 53 ) era di sesso femminile.
Cinquantanove pazienti avevano mutazioni di inserzione dell'esone 20 di EGFR e, di questi, 56 sono stati sottoposti a più di una valutazione post-trattamento.
I pazienti avevano ricevuto una mediana di due precedenti terapie; la maggioranza ( 92.9%; n = 52 su 56 ) aveva ricevuto la chemioterapia. Quasi la metà ( 44.6%; n = 25 su 56 ) era stata trattata con una precedente terapia a base di inibitori della tirosin-chinasi.

DZD9008 è apparso ben tollerato fino a un dosaggio di 400 mg. L'aritmia cardiaca e la diarrea erano tossicità dose-limitanti.

Sono state osservate risposte parziali a dosi di 100 mg o superiori.
Il tasso di risposta obiettiva ( ORR ) con una dose raccomandata per la fase 2 di 300 mg è stato del 48.4%.
Il tasso di controllo della malattia ( DCR ) tra questi pazienti è stato del 90.3%.

I pazienti hanno ricevuto il trattamento per una mediana di 100 giorni ( intervallo, 1-422 ) al momento del cut-off dei dati.
La durata più lunga del trattamento ha superato i 6 mesi e, al momento della pubblicazione dell'abstract, 18 dei 22 pazienti responder stavano ancora rispondendo alla terapia.

DZD9008 ha dimostrato attività antitumorale in una varietà di mutazioni di inserzione dell'esone 20 di EGFR.

In conclusione, DZD9008 ha dimostrato un profilo di sicurezza favorevole e una promettente efficacia antitumorale nel cancro al polmone non-a-piccole cellule, pretrattato, con mutazioni di inserzione dell'esone 20 di EGFR. ( Xagena )

Fonte: ASCO Annual Meeting, 2021

XagenaHeadlines2021



Indietro