Xagena Newsletter
Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net

Il Labetalolo può essere l'opzione migliore per le donne in gravidanza con ipertensione


Tra i farmaci antipertensivi comunemente prescritti alle donne in gravidanza, tutti hanno ridotto il rischio di ipertensione grave, ma il Labetalolo ( Trandate ) ha anche ridotto la probabilità di altri esiti negativi.

E' stata condotta una revisione sistematica e una meta-analisi di 61 studi su 6.923 donne in gravidanza per determinare quale antipertensivo fosse il migliore per controllare l'ipertensione in forma non-grave.

I farmaci antiipertensivi comunemente prescritti analizzati erano Labetalolo, altri beta-bloccanti, Metildopa, calcioantagonisti e terapia mista / multifarmaco, e tutti hanno ridotto il rischio di ipertensione grave dal 30% al 70% rispetto al placebo o nessuna terapia.

Rispetto al placebo o a nessuna terapia, il Labetalolo è risultato associato a una ridotta probabilità di proteinuria / preeclampsia ( odds ratio, OR=0.73; IC 95%, 0.54-0.99 ) e di morte fetale / morte neonatale ( OR = 0.54; IC 95%, 0.3- 0.98 ).

Rispetto a Metildopa ( OR = 0.66; IC 95%, 0.44-0.99 ) e ai bloccanti dei canali del calcio ( calcioantagonisti ) ( OR = 0.63; IC 95%, 0.41-0.96 ), il Labetalolo è risultato associato a una ridotta probabilità di proteinuria / preeclampsia.

E' stata condotta un'analisi sequenziale dello studio, hanno stabilito che la prova definitiva richiederebbe da 2.500 a 10.000 donne per braccio per ipertensione grave e risultati di sicurezza e 15.000 donne per braccio per morte fetale / morte neonatale. ( Xagena )

Fonte: Hypertension, 2022

XagenaHeadlines2022



Indietro