Ibuprofene
Xagena Newsletter
Alliance Dermatologia & Dermocosmesi
Xagena Mappa

FDA: l'uso di FANS in gravidanza dopo 20 settimane è associato a rischio di complicazioni renali per il feto


L'Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ), ha pubblicato una comunicazione sulla sicurezza nell'uso di farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ) durante la gravidanza, imponendo che le schede tecniche dei prodotti includano avvertenze sul rischio di una complicanza renale rara ma grave nei neonati.

L'uso di farmaci antidolorifici da banco o da prescrizione, dopo 20 settimane di gravidanza, potrebbe potenzialmente causare problemi ai reni del feto con conseguenti bassi livelli di liquido amniotico e complicanze in gravidanza.

L'attuale scheda tecnica per i farmaci da prescrizione attualmente sconsiglia l'uso di FANS dopo 30 settimane di gestazione a causa di un aumentato rischio di problemi cardiaci fetali.

Ci sono state 35 segnalazioni di bambini che presentavano bassi liquidi amniotici o problemi renali dopo che le loro madri avevano assunto FANS durante la gravidanza.
Due bambini erano morti per insufficienza renale confermata con bassi livelli di liquido amniotico; altri tre bambini erano deceduti per insufficienza renale ma senza presentare bassi liquidi amniotici.

Undici bambini che avevano bassi liquidi amniotici hanno visto un miglioramento dei livelli di liquidi dopo che le loro madri hanno smesso di assumere i FANS.
Nella maggior parte dei casi, le condizioni avverse nei bambini non ancora nati sono state risolte entro 3-6 giorni dopo che le madri avevano interrotto l'uso di questi farmaci.

Il feto inizia a produrre la maggior parte dei liquidi amniotici dopo circa 20 settimane di gravidanza.
L'oligoidramnios, una condizione in cui il feto ha bassi livelli di liquido amniotico, può essere rilevato dopo assunzione di FANS per giorni o settimane, ma potrebbe anche essere riscontrato dopo soli 2 giorni di utilizzo degli antinfiammatori.
Sebbene l'Aspirina [ Acido Acetilsalicilico ] sia un FANS, l'Aspirina a basso dosaggio ( 81 mg ) rappresenta una eccezione a queste raccomandazioni, e rimane un trattamento importante per le donne in gravidanza.

La FDA ha raccomandato che se un operatore sanitario ritiene che l'uso di FANS sia assolutamente necessario dopo 20 settimane di gravidanza, dovrebbe prescrivere la dose efficace più bassa per la durata più breve. ( Xagena )

Fonte: FDA, 2020

XagenaHeadlines2020



Indietro