Vertigini
Alliance Cicatrici
Forum Infettivologico
Xagena Newsletter

DREAMM-6: Belantamab mafodotin in combinazione con Bortezomib / Desametasone nel mieloma multiplo recidivante / refrattario


Belantamab mafodotin ( Blenrep ), un immunoconiugato diretto contro BCMA ( antigene di maturazione delle cellule B ), ha dimostrato un'attività da singolo agente clinicamente significativa nei pazienti con mieloma multiplo recidivato / refrattario, fortemente pretrattato, refrattario a un agente immunomodulatore, un inibitore del proteasoma e refrattario e/o intollerante un anticorpo monoclonale anti-CD38 ( DREAMM-2, Lancet Oncol.2020 ).
Il meccanismo d'azione multimodale e il profilo di sicurezza gestibile rendono Belantamab mafodotin un candidato promettente per l'uso in diversi regimi di combinazione nel mieloma multiplo recidivante / remittente.

DREAMM-6 è uno studio in corso, che sta valutando la sicurezza, la tollerabilità e l'attività clinica di Belantamab mafodotin in combinazione con Bortezomib / Desametasone ( BorDex ) e Lenalidomide / Desametasone nei pazienti precedentemente trattati con una o più linee di terapia.

Sono stati presentati i dati per Belantamab mafodotin in combinazione con BorDex.
La Parte 1 ( aumento della dose ) e la Parte 2 ( espansione della dose ) hanno valutato Belantamab mafodotin ai dosaggi di 2.5 e di 3.4 mg/kg, somministrato come dose singola ( giorno 1 ) o dose split ( divisa equamente nei giorni 1 e 8 ) in combinazione con BorDex.

Al 6 febbraio 2020, erano stati arruolati 52 pazienti: 6 pazienti assegnati a una dose singola di 2.5 mg/kg e 7 a una dose singola di 3.4 mg/kg nella Parte 1, e 45 pazienti sono entrati nella Parte 2.

Non sono state osservate tossicità limitanti la dose. Gli eventi corneali ( tra cui, cheratopatia, visione offuscata e secchezza oculare ) e la trombocitopenia erano gli effetti avversi più frequentemente riportati ed erano clinicamente gestibili.

In conclusione, in DREAMM-6, i dati preliminari hanno dimostrato che la combinazione di Belantamab mafodotin e BorDex ha un profilo di sicurezza accettabile, senza che siano stati identificati nuovi segnali di sicurezza. ( Xagena2020 )

Fonte: American Society of Clinical Oncology ( ASCO ) Virtual Meeting, 2020

XagenaHeadlines2020



Indietro